Home PagePARAFARMACIACure alternativeRHE.MA.SHI

RHE.MA.SHI

Clicca per Ingrandire
Clicca per Ingrandire
prezzo di listino: 28.00 € iva inclusa
prezzo scontato: 26.00 € iva inclusa
FORMATO
Scegli la quantità

Bookmark and Share

Composizione per dose giornaliera

di 6 capsule:

REISHI(Ganoderma lucidum)800 mg.

MAITAKE(Grifola frondosa)800 mg

SHITAKE(Lentinula edodes)800 mg

 

Indicazioni salutistiche

Immunostimolante

 

Dose consigliata

4/6 capsule al giorno a stomaco pieno

 

Confezione

60 capsule

Con il termine Micoterapia si intende l'utilizzo dei Funghi Medicinali per la difesa della nostra salute.

I Funghi Medicinali ( F.M. ) sono noti per le loro proprietà e vengono ampiamente impiegati nella MTC (Medicina Tradizionale Cinese) da diverse centinaia di anni.

Attualmente i F.M. sono oggetto di moderni studi scientifici, che confermano sempre maggiormente, un notevole potere salutistico.

La ricerca ha isolato diverse sostanze attive, presenti in elevata concentrazione: si tratta di enzimi, metaboliti secondari, triterpeni, lectine, steroli, fibre alimentari, chitina e, non ultimi, i polisaccaridi tra cui  i betaglucani. Le sostanze  che hanno dimostrato maggior efficacia, sono proprio i polisaccaridi: queste molecole sono composti chimici organici appartenenti alla classe più ampia dei glucidi (detti anche carboidrati). Rispetto agli altri glucidi, i polisaccaridi sono caratterizzati da un gran numero di unità ripetitive, legate insieme per formare molecole grandi e complesse. Si parte da piccole catene lineari di un minimo di 20 unità ripetitive (sotto questo numero si parla di oligosaccaridi) per formare dei polisaccaridi lineari, come ad esempio la molecola della laminarina o dell'amilosio, fino ai cosiddetti polisaccaridi ramificati come la molecola del glicogeno, oppure ai polisaccaridi a spirale come i betaglucani.

I betaglucani sono specifici polisaccaridi presenti nella parete cellulare di funghi e batteri. Tutti i funghi indistintamente contengono betaglucani, ma il loro effetto  è diverso e dipende, in buona sostanza, dal tipo di struttura betaglucanica: questa struttura conformazionale, infatti,  può determinare un diverso assorbimento intestinale e possedere svariati effetti biologici.

La ricerca scientifica ha messo in evidenza le importanti proprietà salutistiche dei betaglucani, in particolare, e dei F.M. più in generale.

Gli studi effettuati hanno confermato che i betaglucani sono potenti immmunomodulatori con effetti sia sull’immunità innata che su quella adattativa o acquisita.

Immunità innata: i polisaccaridi si legano con meccanismo “chiave-serratura”, ai recettori dei macrofagi, natural killer e neutrofili con conseguente risposta immunitaria.

Immunità adattativa acquisita: i polisaccaridi attivano i linfociti b ed interagiscono,attraverso i recettori per i betaglucani, con i macrofagi e le cellule dendritiche, inducendo la produzione di citochine.

( Le citochine sono molecole proteiche prodotte da vari tipi di cellule e secrete nel mezzo circostante, di solito, in risposta ad uno stimolo, ed in grado di modificare il comportamento di altre cellule inducendo nuove attività, come crescita, differenziazione e morte. Le citochine sono mediatori polipeptidici, non antigene-specifici, che fungono da segnali di comunicazione fra le cellule del sistema immunitario e fra queste e diversi organi e tessuti.)

La comunità scientifica ritiene  che i betaglucani possiedono effetti a breve termine sulle patologie infettive acute, ed effetti a lungo termine sulle patologie croniche e sulle malattie degenerative. Inoltre, poiché i  betaglucani agiscono sul sistema immunitario ed  inducono il processo di apoptosi* delle cellule neoplastiche, conferirebbero ai funghi proprietà molto utili, sia in senso preventivo che nelle forme conclamate, nella malattia neoplastica.

( apoptosi*: il termine apoptosi  è stato coniato nel 1972 da John F. Kerr, Andrew H. Wyllie e A. R. Currie a partire dal termine greco che indica la caduta delle foglie e dei petali dei fiori. In biologia si indica con tale termine la forma di morte cellulare programmata. Questo processo si distingue  dalla necrosi cellulare, che è una forma di morte cellulare risultante da un acuto stress o trauma cellulare; l'apoptosi è portata avanti in modo ordinato e regolato, richiede consumo di energia (ATP), generalmente porta a un vantaggio durante il ciclo vitale dell'organismo (è infatti chiamata da alcuni morte altruista o morte pulita) e, in condizioni normali, contribuisce al mantenimento del numero di cellule sane di un sistema. Si tratta di un fenomeno biologico estremamente importante e fondamentale che , attualmente, ha acquisito un enorme valore medico: infatti, molti processi difettosi di apoptosi sono alla base dell’insorgenza di numerose malattie tra le più gravi. Una eccessiva attività apoptotica può causare disordini da perdita di cellule, come nelle malattie neurodegenerative, mentre un'apoptosi carente può implicare una crescita cellulare incontrollata, meccanismo alla base delle neoplasie.)

I betaglucani hanno dimostrato di possedere anche effetti metabolici: essi svolgono un’azione riequilibrante dei lipidi plasmatici ed, in particolare, abbassano la colesterolemia  totale, riducendo le lipoproteine a bassa densità (LDL), ed aumentando le lipoproteine ad alta densità (HDL) con benefici effetti sul sistema cardiovascolare. ( Riduzione dell’indice di rischio delle malattie cardiovascolari ).  Sono molto utili anche nella terapia dell’ipertensione.

La ricerca ha confermato la capacità antiossidante dei betaglucani: essi sono in grado di opporsi allo stress ossidativo ed, in particolare,  proteggono i macrofagi dall’aggressione dei radicali liberi.
 
 
I funghi, in generale, e i Funghi Medicinali, per loro natura, hanno la capacità di “metabolizzare” quanto ricavano dalle sostanze in decomposizione assorbendo tali sostanze e rendendole nuovamente biodisponibili tramite complessi processi enzimatici. Si può affermare che
 essi rappresentano una sorta di connessione tra il mondo minerale inanimato ed il mondo vivente. Ogni tipo di fungo possiede  funzioni specifiche benché, generalmente, tutti intervengano positivamente su:

1)   Metabolismo glucidico e lipidico;
2)   Chelazione di metalli pesanti;
3)   Riequilibrio del Sistema Immunitario;
4)   Antagonizzazione delle spinte anomale di crescita cellulare.
 
Anche se sono alimenti, i funghi non velenosi sono pertanto molto efficaci e possono essere di sicuro interesse come aiuto complementare alla Medicina Ufficiale. Alcune patologie sulle quali i funghi hanno dato ottimi risultati sono: diabete, malattie circolatorie, malattie degenerative, malattie proliferative, virosi di vario tipo, asma, allergie ed altre.
 

I funghi rientrano sicuramente in quella che viene definitaimmunonutrizione, vale a dire  la capacità di modulare l'attività del sistema immunitario attraverso l'impiego e l’assunzione di specifici nutrienti. L'immunonutrizione può essere utilizzata ogni volta che si ritenga necessario riequilibrare la risposta immunitaria cellulare (TH1) ed umorale (TH2). Infatti, i Funghi Medicinali hanno dato notevoli riscontri monitorati da recenti studi scientifici su molte patologie croniche, soprattutto se inerenti ad un deficit immunologico.
 
Quello che è noto come fungo, in realtà, è solo il frutto, che è visibile sopra la superficie del terreno. Esso ha il compito di rilasciare le spore, che, un po' come il polline per i fiori, vengono trasportate dagli agenti atmosferici e disseminate sul terreno. Le spore, a contatto con un ambiente favorevole, origineranno dei filamenti chiamati ife. Le ife, a loro volta, strutturandosi in una fitta rete compatta di filamenti daranno vita almicelio. Il frutto che noi conosciamo è la parte del micelio cresciuta al di fuori del
 terreno.

 

I F.M. possono essere assunti sotto diverse forme. E' molto importante scegliere con grande attenzione il prodotto da acquistare: nello specifico, è assolutamente indispensabile sapere come viene preparato il prodotto. In questo caso, ma sempre quando si tratta di rimedi utili per la propria salute, è di vitale importanza affidarsi a ditte produttrici serie e di comprovata affidabilità. I funghi funzionano un po' come “spugne” ed è importante quindi che non contengano sostanze tossiche, oppure che non siano contaminati da batteri pericolosi.  Il prodotto deve essere pertanto altamente certificato e garantito.  E’ bene diffidare dai prodotti a basso costo e di dubbia provenienza, di tipo commerciale:  il loro impiego potrebbe essere molto pericoloso per la salute stessa.  Altro consiglio: affidiamoci ad esperti professionisti affinché l'assunzione del fungo medicinale sia mirato e pienamente consapevole al fine di produrre gli ottimi benefici che questi prodotti della natura possono darci

Prodotti correlati




PARAFARMACIA

Ricerca prodotto
Affiliato di Trani

Parafarmacia Salute Store di Domenico Tarantini
Via Andria 52
76125 Trani (BT)
P.IVA 07613900724

Visualizza carrello
Articolo Q.tà Prezzo
Carrello vuoto
VAI ALLA CASSA Svuota
Opzioni aggiuntive

Stato della consegna

Per visualizzare lo stato delle tue spedizioni
clicca qui

Condividi Salute+Store!